Digital Marketing: impossibile stare fermi

Siamo abituati a parlare oggi di on line e off line, ma è sempre più difficile distinguere il confine tra i due mondi. E poi perché fare distinzioni? Se l’esigenza, o meglio, la necessità, è quella di comunicare in modo efficace, allora perché continuare a lavorare sulla comunicazione a compartimenti stagni? Da un lato è vero che molte aziende fanno ancora fatica a percepire il valore di un approccio integrato, ampio e connesso alla comunicazione e al marketing. Uno dei soli valori percepiti, ad esempio, per la comunicazione ‘digital’ è che ‘costa meno’ … e forse rende di più, ma è una visione alquanto limitante che al solito porta a tenere in considerazione meri aspetti di budget senza davvero ripensare la comunicazione alla sua origine, ovvero a partire dal brand o dall’impresa stessa che oggi deve rivedere, in percentuale variabile, se stessa e i propri processi interni e di relazione per attuare poi efficacemente una comunicazione verso l’esterno. Questo vale sia per la comunicazione ‘consumer’ sia per la comunicazione ‘business to business’, meno percepita ma di grande importanza e su cui proprio gli strumenti del marketing digitale hanno molto da offrire…